I nuovi trend del food: le novità da Cibus e Seed&Chips

Si apre una settimana davvero interessante per gli amanti e i professionisti dell’agroalimentare: questa mattina è stata inaugurata l’edizione 2016 di Cibus (9-12 maggio, Fiera di Parma), la più importante fiera italiana del food; mercoledì prenderà il via invece la seconda edizione di Seed&Chips (11-14 maggio, Mico Milano congressi), forse l’unica esposizione italiana dedicata alla food tech, l’innovazione e la tecnologia nel settore.

Al di là dei numeri (ogni anno si annunciano da record), cerchiamo di capire quali novità riservano due appuntamenti che possono aiutarci a cogliere i  nuovi trend dell’industria del cibo.

Cibus2016

Quest’anno saranno 3.000 le aziende in fiera che presenteranno circa un migliaio di prodotti innovativi (nel contenuto o nella confezione).

  1. Il primo trend che salta all’occhio (non nuovo, ma sempre più rilevante) è quello dell’alimentazione salutista o pseudo tale: largo dunque ad alimenti light, per intolleranti, bio, vegani, vegetariani, vitaminizzati. Tra gli esempi più curiosi cito la mozzarella senza lattosio, la maionese senza uova, la cioccolata dolcificata con il succo di carota concentrato, i salumi e le sottilette vegane,  la marmellata alle bacche di Goji. Insomma: a tavola il senza va di moda. E – per fortuna – il mondo scientifico prova a dire la sua: l’ultimo giorno di fiera si terrà un incontro dal titolo “Alimenti: miti e controversie” dedicato al gluten free e ai grassi nei cibi.
  2. Il secondo grande trend è quello di internet: come sfruttare la rete per vendere all’estero, per arrivare lontano, anche se non si è un’azienda particolarmente strutturata. Se ne parlerà all’assemblea di Federalimentare dove interverranno due giganti come Google e Alibaba.
  3. Il terzo trend è la sostenibilità e la cosiddetta “economia circolare“: dal packaging al riciclo (es per la produzione di energia) è tutto un fiorire di iniziative per inquinare meno e trasformare lo scarto in qualcosa di utile e remunerativo. Appuntamento martedì alle ore 10 con il convegno sulla bioeconomia.
  4. Il quarto trend riguarda il risparmio: dal successo sempre più evidente della marca del distributore al problema di come uscire dalla saturazione dei prezzi.
  5. Il quinto trend, infine, riguarda il ristorante: oggi la moda è l’ibrido, ossia un luogo dove si possa non solo mangiare ma anche acquistare prodotti.

Seed&Chips

Cosa ci aspetta invece a Seed&Chips, uno dei pochi appuntamenti che ha saputo sfruttare la scia di Expo per parlare di vera innovazione in agricoltura?

Il programma è davvero ricco: per avere un’idea basta dare un’occhiata all’agenda.

Sintetizzando possiamo individuare trend comuni a Cibus e trend più focalizzati sull’agricoltura o sugli aspetti più tecnologici. Partiamo dai primi:

  1. Economia circolare, sprechi e packaging intelligente
  2. Salute e nuovi cibi
  3. Nuovi ristoranti e food delivery

Ecco invece i secondi:

  1. Stampanti 3D per il cibo
  2. Agricoltura di precisione e big data
  3. Tracciabilità alimentare
  4. Crowfunding per l’agricoltura
  5. Genomica nel cibo
  6. Produzione agricola senza suolo

 

 

 

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Maria margherita Ferlini ha detto:

    Argomenti interessanti , innovativi e realizzabili per il presente e per un futuro sempre più ecosostenibile che permetterà di fornire cibo e vita al pianeta ! Sostenendo questi progetti la visione sarà globale ! Complimenti e un augurio affinchè questa sinergia tra food e internet porti a tutto il pianeta il miglior nutrimento .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...